.:: Unioncamere ::.



Versione archivio del portale Unioncamere

Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Pranzo di Natale pi├╣ costoso nel 2021
Pranzo di Natale pi├╣ costoso nel 2021
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2021/cibonatale2.png

Il pranzo di Natale costerà di più per gli italiani quest’anno. Le elaborazioni Unioncamere-BMTI sui dati rilevati dalle Camere di commercio confermano una chiusura d’anno caratterizzata da diffusi rialzi dei prezzi all’ingrosso dei prodotti agroalimentari, con molti prodotti che mostrano una crescita a doppia cifra rispetto allo scorso anno.

In aumento i prezzi delle carni sostenuti dal buon andamento della domanda. Nello specifico, i prezzi all’ingrosso delle carni bovine hanno registrato un prolungato aumento nella seconda parte dell’anno, conseguente anche alla ripartenza del canale Ho.re.ca., tornando al di sopra sia dei livelli del 2020 che del 2019. L’incremento annuo registrato a metà dicembre si attesta su un +15% sia per la carne di vitellone che per la carne di vitello. Confermati i rialzi anche per la carne di pollame, iniziati a inizio novembre. Nello specifico, si rileva un +13% per la carne di pollo e +17% per la carne di tacchino, rispetto al 2020 e +32,4% per il pollo e +6,7% per il tacchino, rispetto al 2019.

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - docx, 48.2kB
icona allegato
Comunicato stampa - pdf, 843.9kB

Data di pubblicazione: 22-12-2021

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio